Skip to content

Vista sul patio…

9 ottobre 2009
Casa Batlo
Casa Batlo

CHI: Manuela

cit: Barcelona

CHE: Passeggiare per Passeig de Gracia, scusate il gioco di parole, con una vera catalana è sicuramente didattico…scopri tanti particolari che potrebbero sfuggire all’occhio del turista appena atterrato in città che rimane incantato dalla regalità della via.

La mia “guida” Berta, infatti, mi ha fatto scoprire gli edifici meno conosciuti, le differenze delle mattonelle disegnate da Gaudì che decorano i marciapiedi, e scoprire di stare percorrendo la ruta del modernismo ma soprattutto mi ha rilevato un segreto!

Mi ha portato sulle scale antincendio del centro commerciale Servei Estacio, a Carrer d’Aragó, 270-272, e probabilmente vi starete domandando perché!!! Beh, non è stato per comprare articoli per la casa ma perché da lì si ha una vista completa sul patio interno di Casa Batlló, uno degli edifici più “poetici” realizzati dall’architetto di Reus, Antoni Gaudì.

Indubbiamente è un’opera, se possibile, da visitare che mi ha affascinato e richiama l’attenzione di chiunque passeggi nel lussuoso Paseo sia di giorno che di notte!
L’unica pecca, se così vogliamo chiamarla, è il prezzo del biglietto d’entrata alla Casa…16,50€ tondi tondi…però con audio guida inclusa! ; )

Quindi, se volete almeno avere un assaggio dell’estro creativo di Gaudì, a costo zero, dalle scale antincendio di questo centro commerciale situato proprio all’angolo con Casa Batllo potrete scattare delle foto ricordo!


CASA BATLO’

Passeig de Gràcia, 43  (Guarda la mappa).
Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 20.
Durata della visita con audio guida: 1 h. ca.
it.wikipedia.org/wiki/casa_batlò


Da sapere che
Casa Batlló è il centro de la Manzana della Discordia (manzana in spagnolo significa sia mela che isolato). Infatti, contemporaneamente alla sua edificazione furono costruite altre 2 case di notevole spicco, Casa Lleo Morera di Lluís Domènech i Montaner (chiusa al pubblico) e Casa Amatler di Jospeh Puig i Cadafalch (ingresso libero) in diretta competizione per essere la più bella dell’isolato! Secondo voi…chi ha vinto?!?!

A due passi: Casa Milà di Gaudì … sicuramente molto più nota come La Pedrera … perché fatta di pietra!

Casa Batlò che suona anche  un pò come … Ambarabaciccicoccò.

Annunci
One Comment leave one →
  1. 11 dicembre 2009 22:13

    Authentic words, some truthful words man. Totally made my day!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: