Skip to content

L’anima Jazz della Garfagnana. – BARGA

13 novembre 2009

CHI: Francesca

città: Barga

CHE: A circa mezz’ora da Lucca, tra le Alpi Apuane e l’Appennino Tosco-Emiliano si nasconde un territorio prezioso e poco conosciuto assolutamente unico, la Garfagnana. In una Toscana del tutto inaspettata, ci addentriamo tra montagne innevate e boschi verdi, paesini medievali e tradizioni ancestrali. Su una collina dominata da un duomo duecentesco, racchiusa da mura medievali, sorge Barga e i suoi 4.000 abitanti.

Arrivai a Barga quasi per caso una sera di gennaio, mi addentrai nei vicoli silenziosi e deserti del centro storico in cerca di cibo e qualcosa da fare. Il paese si sviluppa in un dedalo di stradine e di scalinate, tra palazzi rinascimentali, piccole chiese ed osterie, con un fascino senza eguali. Sembra che la particolare ricchezza degli edifici e di tutto il paese è dovuta all’affiliazione storica alla famiglia Medici di Firenze, che concedeva ai nobili barghigiani numerosi privilegi economici.

DSCN3894

Il centro storico di Barga.

Faceva un freddo terribile e mi rifugiai nell’unica osteria aperta. Dopo essermi riscaldata con un buonissimo vino locale, non volevo andare a dormire, ma sembrava che tutto il paese fosse già sotto le coperte e non ci fosse proprio niente da fare. Poi, come gli indiani, mi accovacciai ad ascoltare il pavimento e percepii delle note. C’era vita e c’era musica! Perduto tra i vicoli del centro storico, trovai il Barga Jazz Club, un’autentica perla. Un gruppo di giovani musicisti, amanti della cultura e dei loro luoghi, organizzano jam sessions, concerti ed eventi, tra cui a metà agosto non potete perdere il fantastico Barga Jazz Festival. Con la partecipazione di grandi artisti nazionali ed internazionali si inaugura tradizionalmente di domenica, con musica e concerti dal vivo ad ogni angolo del centro storico.

Un’altra testimonianza della grande tradizione musicale di Barga è il Teatro dei Differenti, costruito nel 1689, un teatro dell’opera con un’intensa attività lirica e concertistica apprezzata in tutto il mondo, che dà vita ogni anno al Festival Opera Barga.

Infine non posso non parlarvi di quanto la popolazione di Barga sia ospitale, simpatica e genuina e con una cultura incredibilmente internazionale. Tutti parlano inglese e una grande comunità scozzese ha fatto di Barga la sua casa: pensate che d’estate si festeggia la Sagra del Fish and Chips! Sono gli emigrati italiani degli anni ’50, tornati in patria per la pensione, che si sono portati dietro figli e nipoti, i quali non hanno potuto fare altro che innamorarsi di questo posto. Come del resto è successo a me.


BARGA (LU)

www.barganews.com

Distanze: Firenze 90km, Pisa 55km, Lucca 35km. In auto da Lucca prendete la strada statale SS 445. In treno sulla linea Lucca-Aulla scendete alla stazione Barga-Gallicano, per gli orari visitate il sito di Trenitalia. In autobus da Lucca con la compagnia CLAP,  per orari e percorsi visitate www.vaibus.it.

Da sapere che… Paolo Nutini, il cantante scozzese che sta spopolando in Europa e Uk, è di origini barghigiane.

A due passi… la città di Lucca, una delle città più interessanti d’Italia.

L’anima jazz della Garfagnana suona come Paolo Nutini – Pencil Full of Lead.


Share

Traduci il post…
Annunci
8 commenti leave one →
  1. 28 marzo 2010 10:23

    Anche a me Barga è piaciuta tantissimo! Ho scoperto il vostro blog per caso mentre stavo preparando il mio post sui dintorni di Lucca. Complimentissimi per il blog, è proprio quello che cerco e che voglio fare anch’io: vedere i posti più particolari & immergermi nell’atmosfera del posto visitato.

    • Angelo permalink*
      28 marzo 2010 13:32

      Grazie per i complimenti. Barga in effetti è speciale.

      Tienici aggiornati sul tuo blog… ti seguiremo con piacere!

  2. Margherita permalink
    14 dicembre 2009 15:56

    Ma quando c’è esattamente la sagra del Fish & Chips?? E più che altro lo sveliamo o no che Paolo Nutini trascorre le vacanze nelle terre d’origine??

    • Francesca permalink*
      15 dicembre 2009 20:32

      La sagra del Pesce e Patate si tiene di solito i primi 15 giorni di agosto, dal 25 Luglio al 16 Agosto o giu di li, per sapere con precisione le date del 2010 bisogna aspettare ancora un po’.

    • Francesca permalink*
      15 dicembre 2009 20:36

      Certooo, Paolo Nutini è mooolto legato alle sue origini. Non è difficile avvistarlo a zonzo per Barga…io l’ho visto! hihihihi

  3. Francesca permalink*
    14 novembre 2009 12:27

    Eh si, abbiamo passato bei momenti da quelle parti. E’ un posto magico.
    W la Garfagnana, W Barga e W la famiglia Moscardini!

  4. mila permalink
    14 novembre 2009 09:04

    Veramente anqe io sono enamorata di Barga. e un posto ballesimo, cueste estate mi a mancato un saco

  5. Federica permalink
    13 novembre 2009 21:12

    É un posto veramente fantastico,lo raccomando proprio..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: