Skip to content

Un Bernini alla fermata del tram.

16 novembre 2009

CHI: Alice

città: Roma

CHE: C’è una chiesetta che nemmeno si nota. L’architettura moderna l’ha seppellita tra binari, palazzi e l’immancabile traffico romano. È Santa Bibiana, adagiata sul culo di Termini, all’imbocco del tunnel della Tiburtina. Poco poetico in effetti. Bisogna impegnarsi un po’ per notarla, così soffocata, piccola e annerita… eppure quella faccia(ta) timida è di Gian Lorenzo Bernini che nel 1626, a soli 28 anni(!), concluse la sua prima opera architettonica! E la chicca più grande è al suo interno, dove riposa (il corpo) e la bellissima statua di Santa Bibiana, sempre di Bernini, la prima figura vestita che l’artista scolpì. Essa ha in mano la palma, simbolo del martirio.

chiesa_di_s_bibiana

La Chiesa di Santa Bibiana. (foto da Turitalia.com)

Curiosa la leggenda. Bibiana era una vergine romana e cristiana di 15 anni, viveva con la sua famiglia in una casa dove ora sorge la chiesa. Si racconta che tutta la sua famiglia fu martirizzata e uccisa, mentre a lei fu concessa la vita a condizione che si fosse dedicata alle arti dell’amore e del piacere. Il suo rifiuto è testimoniato all’entrata della chiesa, dove è conservato il tronco della colonna dove si ritiene che Bibiana sia stata legata e flagellata con le “piombate” (fasci di verghe e pallini di piombo) per quattro giorni. Il suo corpo venne poi dato in pasto a cani randagi, i quali però, dice ancora la leggenda, non lo toccarono.

Un giorno che proprio non vi va di affrontare il caos turistico di San Pietro per ammirare la mano di Bernini, potete venire qui e gustarvelo tutto, e letteralmente, in santa pace!


PARROCCHIA DI SANTA BIBIANA

Via Giovanni Giolitti, 154 (quartiere Esquilino).
Orari: Feriali 7.30-10.00 e 16.30-19.30. Domenica e festivi 7.30-12.30 e 16.30-19.30 (possono variare, per info tel. 06 4465235).
Mezzi pubblici: tram linea Laziali – Grotte Celoni, autobus 71.

Da sapere che… sono 18 le sculture di Bernini che è possibile ammirare a Roma, 7 sono esposte all’interno di chiese, 11 sono conservate in musei (prevalentemente la Galleria Borghese), solo 3 sono di santi, di cui 2 donne, Santa Bibiana e Santa Teresa.

A due passi… Stazione Termini, quartiere San Lorenzo, Teatro Ambra Jovinelli, Piazza Vittorio, Ex Caserma Sani (sede universitaria e mercato coperto).

Un Bernini alla fermata del tram suona come Hallelujah di Jeff Buckley.


Share

Traduci il post…

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Angelo permalink*
    19 novembre 2009 12:44

    Un famoso detto romano legato a questa chiesa dice:

    “Si ppiove pe’ Santa Bibbiana, piove quaranta ggiorni e ‘na settimana” e
    “Si se n’accorgheno li parenti, piove puro pe’ antri venti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: