Skip to content

L’altra faccia di Santa Croce. – FIRENZE

5 febbraio 2010

CHI: Francesca

città: Firenze

CHE: Dimenticate per un attimo l’eleganza della facciata neogotica della Basilica di Santa Croce, la solennità della statua di Dante Alighieri, il sacro luogo di sepoltura di Michelangelo, Machiavelli e Galileo, simboli della Firenze Rinascimentale e del più alto spirito dell’umanesimo.

Il corteo storico (foto da http://www.calciostorico.it).

Santa Croce ha un’altra faccia, quella della polvere, del sudore, delle risse, del sangue, dei muscoli, della violenza. In una parola del Calcio in Livrea o anche conosciuto come calcio storico.

Il calcio in Livrea si tenne fin dal XV secolo nelle piazze fiorentine nel periodo di Carnevale. I giovani di nobile famiglia con indosso un elegante divisa si contendevano la gloria cittadina in un mix tra l’odierno calcio e il rugby. Due squadre composte di ben 27 giocatori ognuna, si fronteggiavano cercando di segnare più reti possibili alla squadra avversaria.

La presenza del campo di Santa Croce è in parte ancora visibile: guardando la chiesa sul lato destro, sulla facciata del palazzo Antellesi vi è un disco di marmo su cui è incisa la data 10 Febbraio 1575. Sul palazzo di fronte troviamo un altro disco rosso e bianco diviso in 4 parti, che simboleggia il pallone. La linea tra i due dischi tracciava le due metà campo.


L’ALTRA FACCIA DI SANTA CROCE: IL CALCIO IN LIVREA

P.zza Santa Croce, Firenze (Guarda la mappa).
www.calciostorico.it

Da sapere che… in onore di questa tradizione una volta l’anno intorno a metà Giugno a Santa Croce a Firenze si tiene un partita di Calcio in Livrea o Calcio Storico Fiorentino, preceduta dal Corteo Storico della Repubblica Fiorentina.

A due passi… la basilica di Santa Croce, il Lungarno, Piazza della Signoria, il Ponte Vecchio, gli Uffizi.

L’altra faccia di Santa Croce suona come El Diablo di Litfiba.


Share

Traduci il post…
Annunci
2 commenti leave one →
  1. Margherita permalink
    5 febbraio 2010 18:09

    ” il gioco del calcio è stato inventato proprio qui a piazza Santa Croce”
    il mio prof del liceo penso ce l’abbia ripetuto fino alla nausea…confesso di essermi sempre rivenduta questa chicca, ma di non averci mai creduto fino in fondo…adesso si però 🙂 brava lei!

  2. Angelo permalink*
    5 febbraio 2010 17:19

    Beh fantastica location e fantastica possibilita’ di vedere cosa e’ rimasto di cio’ che ricorda questo sport moooolto particolare. Sono andato diverse volte a Firenze ma non mi son mai accorto di nulla… Certo che dopo aver dato un’occhiata a video riguardo alcuni spezzoni di partita delle edizioni degli ultimi anni, si fa presto a capire perche’ abbiano sospeso il tradizionale torneo annuale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: